CIALDE | STORIA DELLE CIALDE | RICETTE PER LE CIALDE | Contattaci | Links

Ricette

Cialde che Bontà!

Le cialde, nelle loro diverse forme, rappresentano spesso la soluzione ideale per le più diverse occasioni: per una merenda in famiglia, per una cena con ospiti o per una semplice colazione. Ecco a seguire due ricette per delle cialde fatte in casa che, di certo, sapranno farci fare un figurone!

CIALDE CROCCANTI

- 200gr burro a temperatura ambiente
- 200gr zucchero
- 200gr albumi
- 200gr farina setacciata
- 1 bustina di vanillina

Montare assieme burro e zucchero fino ad ottenere una crema soffice ed omogenea; a questo punto aggiungere la farina, la vanillina ed, in ultimo gli albumi leggermente sbattuti (non devono essere montati a neve!). Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo, la cui consistenza dovrà essere simile a quella di uno yogurt.

Raccogliamo quindi un cucchiaio di impasto per volta e versiamolo su un vassoio ricoperto di carta da forno lasciando tra una cialda e l'altra una decina di centimetri. Spalmiamo bene le nostre montagnette di pastella fino ad ottenere dei dischetti il più sottili possibile; il diametro dei dischetti dipenderà dal gusto personale o dall'utilizzo che se ne vuole fare.
Inforniamo, nel forno caldo a 200°, e lasciamo cuocere per circa 4 minuti, fino a che i bordi non inizieranno a dorarsi.
A questo punto è importante ricordare che la cialda va lavorata appena sfornata poiché, raffreddandosi, indurisce molto rapidamente mantenendo la forma che le si è impressa. Ecco perché, se desiderassimo farne delle piccole coppette per il gelato, sarà importante preparare a parte dei bicchieri capovolti su cui posare e modellare le nostre cialde; se volessimo invece formare dei sigari da riempire a piacimento, sarà sufficiente arrotolarli velocemente, magari, aiutandosi con dei cilindretti da cucina o con qualche strumento di fortuna dalla forma cilindrica (lo stesso vale per i coni).

CIALDE SOFFICI O GAUFFRE DI BRUXELLES

- 250 g farina
- 15 g lievito di birra sciolto in 0,5 dl acqua tiepida
- 125 g burro fuso
- 5 g sale
- 3 dl latte tiepido
- 4 tuorli
- 4 bianchi d'uovo montati a neve
- 1 bustina di zucchero vanigliata (o bicchiere di rhum a scelta)
- zucchero velo
Accompagnamento a piacere (panna e fragole, frutti di bosco, marmellata, crema di noci, sciroppo c'acero ecc...)

Amalgamare tutti gli ingredienti tenendo per ultimi gli albumi: questi dovranno essere incorporati una volta ottenuta una pastella soffice ed omogenea e dovranno essere aggiunti con delicatezza, meglio se poco alla volta servendosi di una spatola (mescoliamo dal basso verso l'alto come sempre!).
Dopo aver lasciato lievitare l'impasto (il tempo varia a seconda delle ricette ma mediamente si aggira sulle 2 o 3 ore), prepariamo delle forme di impasto grosse e rettangolari e cuociamole nell'apposito stampo da cucina (quello con la forma a griglia).
Le gauffres sono da servire appena sfornate con una spruzzata di zucchero a velo e con un accompagnamento a piacere.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio